Fatacarabina

Fatacarabina

sabato 28 novembre 2009

Invisible sun

Sarà che io con tutto questo grigio attorno, grigio meteorologico e umido dentro le ossa, non ci sto bene. Che io da quando me ne sono andata sei anni fa, la prima volta, in Sudamerica, c'ho sempre il sole dentro.
Ma io vivo nel grigio per mesi e a me viene in mente quelli che se ne stanno ancora più a Nord, in mezzo ai ghiacci che han giorni che sono sempre notte e sarebbe carino ma se non hai un pub e una canzone da cantare, cacchio fai?
Non c'entra niente, lo so, ma io sono in questi giorni piena di segnali di invisibilità.
Del sole anzitutto, che qua a Nordest manca da giorni e giorni.
Di abbracci e baci, che questo mica è periodo propizio.
Si finisce col sentirsi invisible woman, specie se ti pigli un educato e gentile due di picche. Ci si annusa, uno dei due scopre che non hai un buon sapore. E te lo dice, che altro può fare. Lo farei anche io se mi trovassi nella stessa identica situazione. Solo che se ci metti slancio, un dolorino addosso ti rimane. Muto.
E allora prima ridevo, pensando a questa donna invisibile con gli acciacchi, che non è proprio una immagine da super-eroina da fumetti. Una super-eroina che passa attraverso i muri e le persone, lasciando tutto come è , senza causar casini e provocar ricordi, e visto che c'è mette pure tutte le cose a posto ( è questo il compito dei super-eroi, no?) ma poi gli tocca fermarsi a riprender fiato, perché c'ha quel doloretto muto dentro che la sfianca un attimino. Chi lo leggerebbe un fumetto così? Nessuno, mi sa. Perché nei super-eroi cerchi una speranza, ma mi sa che di questi tempi anche quella ci han fregato.
E comunque se c'è è grigia. E non è solo una questione meteorologica. No.

5 commenti:

mastrangelina ha detto...

in realtà c'è anche chi una super-eroina così la vorrebbe eccome :)
bacio fra

fatacarabina - remedios ha detto...

ma no fra, qua si finisce con il sovvertire le regole del fumetto. Infondere speranza, esser fortissimi, sani e privi di dolori :)
smack

dilaudid ha detto...

i super- eroi sono ancor più super se sono asessuati, noi pratichiamo l'astinenza e ci doniamo a chiunque senza scegliere. perchè la scelta è fascista.

thunalab ha detto...

le tenebre di un certo nordest sono le peggiori a causa dell'umidità. La stessa umidità che ha sterminato gli elefanti di Annibale.

Poi, il mix duedipicche - umidità - tenebre può rendere la vita difficile anche ad una super-eroina.

Caigo ha detto...

I super-eroi sono quasi sempre dei super-sfigati. Sono soli e frustrati, fanno grandi cose per gente che poi non li capisce nella loro diversità...non mi sembrano un buon modello di vita.
Il "sole invisibile" diventa sicuramente più scuro se ci si mettono di mezzo duedipicchè & co. ma...mi chiedo, una giornata di sole avrebbe cambiato la storia? Non credo, al massimo avrebbe concesso un bel panorama alla passeggiata di riflessione che poteva seguire.
Poco, ma non posso escludere, salutare.

Creative Commons License
hotelushuaia is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.hotelushuaia.blogspot.com. Questo blog non è una testata giornalistica ma uno spazio di libera espressione del pensiero personale