Fatacarabina

Fatacarabina

giovedì 22 gennaio 2009

O mi fermate o ridete.

O mi fermate o tacete.
Se partecipare ad ogni esperienza con i sensi mai addormentati significa esser folli, allora io sto bene tra i pazzi.
Se desiderare con il cervello e la pancia è esser bambini, allora io sono felice di esser rimasta piccola.
Se volere bene senza nulla in cambio è esser una illusa, allora me ne faccio pure un vanto.
Se avere la certezza , in nome della libertà, di caricar il mitra, è esser terroristi, allora scansatevi quando passo.
Se aver dentro questa voglia significa essere degli sprovveduti, allora io sono la prima della lista.
Se considerare l'orgasmo il miglior modo per gioire è esser esagerati, allora esagerazione è il mio secondo nome.
Se dare più valore alle storie che ai soldi, significa esser destinati alla povertà, allora io sono una accattona.
Se pensarmi vecchia ostessa che calma gole e palati e dona libri, significa esser da casa di ricovero, allora io ho già la stanzetta prenotata.
Se sognare un funerale che dalle lacrime produca una orgia alcolica, è da girone dei lussuriosi, allora prenotatemi un posto al calduccio.
Ecco , o mi fermate o tacete. Oppure ridete, che è meglio.

4 commenti:

Unforgiven82 ha detto...

Eheh bellissimo un funerale così! Anche io lo voglio simile...peccato che non ci sarò per godermelo, d'oh!

fatacarabina - remedios ha detto...

ben arrivato qui, ciao

fatacarabina - remedios ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
vix ha detto...

per onestà intellettuale devo dire che non credo di aver capito questa:

Se avere la certezza , in nome della libertà, di caricar il mitra, è esser terroristi, allora scansatevi quando passo.

per il resto, taccio. oppure rido, che è meglio.

Creative Commons License
hotelushuaia is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.hotelushuaia.blogspot.com. Questo blog non è una testata giornalistica ma uno spazio di libera espressione del pensiero personale