Fatacarabina

Fatacarabina

mercoledì 26 novembre 2008

T'amo

"Quante volte hai detto ti amo nella tua vita?" Me lo ha chiesto stasera un amico, mentre si tirava tardi con la combriccola al bar dei nostri comuni amici. "Due, per ora; il resto erano un ti voglio bene", ho risposto. E lui, tutto serio, mi guarda e dice. "Brava, te , che lo hai detto. Io non l'ho detto mai. Non sono abituato".
Ecco, io a volte gli uomini, che adoro e spesso sono tra i miei migliori amici, non li capisco. L'amico in questione mi ha spiegato che si può amare senza per questo mai dirlo, ma che basta comportarsi in modo tale che la donna lo capisca.
Ecco mi chiedo, ma dove cavolo è situato il problema che impedisce a taluni uomini, molti ma non tutti, di esternare i loro sentimenti con un bel " ti amo", evitando di costringere la loro bella di turno a scervellarsi per interpretare atteggiamenti, parole non dette o peggio semplici mugugni o rumori gutturali.
Continuo a pensare che l'uomo non diventa di colpo scemo se dice che ama. Anzi, ci guadagna.
O no?

3 commenti:

S.B. ha detto...

Non ci sono motivi per non dirlo. Certo si può amare anche senza dire mai "ti amo", ma perchè tenerselo dentro?

fatacarabina - remedios ha detto...

Appunto, perché tenerlo dentro? Dirlo non migliorebbe le cose? Non è una questione personale ma mi ha lasciato un pochino interdetta quel discorso...

sancla ha detto...

E' vero, si comportano come se dirlo provocasse l'impotenza, cavolo!
:D

Creative Commons License
hotelushuaia is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.hotelushuaia.blogspot.com. Questo blog non è una testata giornalistica ma uno spazio di libera espressione del pensiero personale