Fatacarabina

Fatacarabina

lunedì 1 novembre 2010

E questo lo scrivo io, e questa è casa mia

Non scriverò che sono figa, che sennò ho amici che pensano che lo scrivo perché in realtà non lo penso. Non scriverò neanche che non lo sono, figa, che sennò ho amici che pensano che uso la mia autoironia solo perché lo penso che non lo sono.
Ho appena letto un bel post della Lindalov e mi sorprendo sempre a pensare come ci si possa sentire in sintonia con una persona che mai si è vista in faccia. La faccia è importante, dice un sacco di cose. Anche se la bocca sta muta. E' questo il bello di tante persone, che hanno facce che dicono. Anche se han la bocca muta. Ma non c'entra niente, adesso questo discorso qua. O si...
Sono partita da lì, dalle sensazioni che mi ha dato quel post, che c'è un libro, dentro, che amo, e parole che accompagnano chi legge e una voglia d'amore che si ferma e cioccolata e cinema.
Io ci ho visto soprattutto la voglia di farsi bene. Che è lì, dove sta lei, e pure qui dove sto io. A chilometri di distanza. In questo posto, che è casa mia, senza muri. O in un sms che viaggia, improvviso, per dire "Ti voglio bene".
Io qui sono rimasta muta per giorni. Zitta. Me lo sono imposta. Perché quelli come me a volte rischiano di dire troppo, specie quando si fanno male da soli, e le parole io le rispetto e se suonano come un troppo, io sto male. E' che quando amo e mi accorgo che lo faccio da sola, poi l'atto finale lo posso scrivere solo io.
Per settimane sono stata dentro una cascata che mi sono dovuta lavare via da sola, annegando per tutta l'acqua che mi sono tirata addosso e mi sono pure screpolata la pelle.
Sono ancora tutta bagnata ma so respirare da sola.  
E adesso vado a farmi una cioccolata con panna.

5 commenti:

Lindalov ha detto...

Bella.

Inneres Auge ha detto...

Concordo con Linda. Complimenti!

PuntoFranco ha detto...

leggerti porta sempre a pensare

peppermind ha detto...

Contento che torni a scrivere... e così bene, poi :)

WALTER FANO ha detto...

La lucidità delle donne ha a che fare con la carne, col sangue. Gli uomini cercano zavorre, per non volare via.

Creative Commons License
hotelushuaia is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.hotelushuaia.blogspot.com. Questo blog non è una testata giornalistica ma uno spazio di libera espressione del pensiero personale