Fatacarabina

Fatacarabina

venerdì 5 novembre 2010

Dolci risvegli

Stamattina mi sono svegliata sorridente, sono andata in bagno, mi sono seduta là dove arriva il primo pensierino del mattino, e ho cacciato un urlo. Che avevo una cimice che mi passeggiava addosso e mi mollava addosso le scoreggine. Ho cominciato a correre per casa per toglierla, che mi pareva di averne non una ma dieci addosso, tutte lì, intente a mollar scoreggine sui miei pensieri mattutini. Poi nell'atto di liberarmi ho urtato un piatto sulla credenza della cucina e quello è caduto a terra e ho cominciato a saltellare, che ero a piedi nudi, e avevo paura di farmi male con le schegge della ceramica, che ovviamente erano finite ovunque, e saltellando, mi è tornato il male alla gamba, che l'altra sera, nell'irruenza della pallacesto, son volata coi piedi dentro la sacca dei palloni, e ho fatto una scivolata sulla schiena che manco nelle migliori comiche. Saltellavo e avevo male, ma ero libera dalla cimice, che era una, puzzona, non dieci.

6 commenti:

Calzino ha detto...

Leggi qui:

http://unapiccolacosa.blogspot.com/2010/10/covo.html

hai tutta - e dico TUTTA - la mia solidarietà.

Stamattina io ne avevo una nell'intercapedine interna dello sportello della macchina.
Ho palle di cimici abbracciate tra di loro che campeggiano negli scuri, cimici in bagno, cimici ovunque.
Non ne posso più, mi sento male, guarda.

Michiamomitia - fu fatacarabina ha detto...

Calzino, grazie. Mi sento meno sola

Caigo ha detto...

Quando vicino alla mia casa c'erano coltivazioni di soia ero "prigioniero" ddi gni specie di eterottero. Sparita la soia spariti (quasi tutti) i cimici.
Nota: da qualche anno a casa mia bandito qualunque prodotto a base di soia. ;-)

peppermind ha detto...

Cacchio che scena da cartoni animati!
Solidarietà! U_U

Michiamomitia - fu fatacarabina ha detto...

Che sia colpa del latte di soia in frigo?

vix ha detto...

ecco sì, peppermind, l'hai fotografata:)
per due scoreggine di cimice...:)

Creative Commons License
hotelushuaia is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.hotelushuaia.blogspot.com. Questo blog non è una testata giornalistica ma uno spazio di libera espressione del pensiero personale