Fatacarabina

Fatacarabina

mercoledì 19 maggio 2010

Difetto congenito

Una volta, non mi ricordo manco più chi, e quindi non era importante, qualcuno mi disse che dire grazie quando qualcuno fa qualcosa per noi, che ci fa stare bene, era da scemi. "Non si dice grazie, non si dice niente", mi disse la tal persona.
A me quelli che son sempre forti, che san sempre tacere senza mai dire, che non espongono al sole manco il mignolo, mi han sempre dato un pochino fastidio.
Io ho quel difetto congenito per cui torno indietro a controllare se l'avversario s'è fatto male (cit. *) , sì. Figuriamoci se io mi vergogno a dire grazie, che ci sei, che mi fai stare bene,  che mi dai pace.
Sono anche una che dice parole che pensava di non esser capace di dire più e che le dice, senza aspettarsi, sempre per quel difetto congenito, forse, di sentirsele dire.  Le dice, contenta, di aver motivi più che validi per dirle e di saperle ancora dire, bene, con l'entusiasmo necessario.
Sono viva.
Grazie.

* citazione dal numero 1 del canemucco che vi consiglio, vivamente, di leggere.

8 commenti:

chiaratiz ha detto...

secondo me invece se uno ci fa stare bene e gli diciamo grazie è una cosa bella per tutti e due

Michiamomitia - fu fatacarabina ha detto...

anche io la penso, esattamente come te :)

Gary Coopo ha detto...

ieri ho fatto notare a un tipo che camminando aveva perso un oggetto che gli era cascato dallo zainetto, quello non mi ha neanche ringraziato. Ci sono rimasto male, ed ho scoperto con amarezza che non me ne fregava un cazzo di lui e del suo oggetto, volevo solo sentirmi buono e per farlo avevo bisogno della ricompensa, del suo grazie. Non c'entra nulla vero?! va beh

vix ha detto...

è vero, gary coopo, che a volte sentiamo il bisogno di sentire riconosciuto un nostro gesto ed è anche naturale rimanere male quando ciò non accade, ma dubito che la tua amara scoperta faccia di te una persona meno buona. essere riconosciuti è un bisogno naturale come il cibo, per questo un grazie, detto con intenzione e non solo per forma, riempie il nostro essere come un bignè di san giuseppe.

Michiamomitia - fu fatacarabina ha detto...

no, non parlavo della necessità di sentirsi persone per bene. Ma di stare bene :)

Gary Coopo ha detto...

sì ma se quello mi avesse detto grazie io sarei stato bene e di conseguenza gli avrei detto a mia volta grazie perchè con il tuo grazie mi aveva fatto stare bene; stavolta è giusto vero? :)

simple ha detto...

Smack e basta.

Baol ha detto...

Concordo con simple

Creative Commons License
hotelushuaia is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.hotelushuaia.blogspot.com. Questo blog non è una testata giornalistica ma uno spazio di libera espressione del pensiero personale