Fatacarabina

Fatacarabina

sabato 24 ottobre 2009

Not in my bed

"Non nel mio letto". Penso questo quando la religione nel mio paese cerca di dettare comportamenti e condotte della sessualità dei cittadini. Dall'aborto alla scelta del partner.
Dopo questa giornata, penso lo stesso anche della politica.
So che questa mi tirerà addosso qualche buuu di dissenso , ma non importa.
Non credo che la mia opinione su qualcuno cambi a seconda di chi sceglie di portarsi a letto.
Conta invece un principio di fondo. L'onestà.
Se un politico dice il falso, mi arrabbio. Chi si porta a letto, non è motivo per me di incazzatura.
E' invece l'ipocrisia del dover nascondere per passare per una cosidetta "persona per bene" a rendere fastidioso il tutto.
Se un politico è onesto e non pensa solo al suo interesse personale, in termini economici e di potere, ma davvero svolge il ruolo per cui è stato eletto, perché dovrei considerarlo un "poco di buono" se preferisce baciare un uomo o un transgender e non una donna?
In un paese dove se due uomini si baciano oggi scatta il linciaggio, non è facile ammettere i propri gusti sessuali.
Invece dovrebbe essere normale, visto che la sessualità è tra le massime espressioni della nostra personalità.

6 commenti:

Lindalov ha detto...

Sono ovviamente e perfettamente d'accordo con te!

LL

Scritto in Grassetto ha detto...

Anche io

BackDream ha detto...

Concordo pienamente. E aggiungo che la necessità di "tenere nascoste" certe inclinazioni è un segno della dilagante ipocrisia perbenista indotta da autoproclamati "ben pensanti".
Se non ci fosse da piangere ci sarebbe da ridere.

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo, ma qui il problema non è chi si sia portato a letto, che fosse uomo o donna. Prima ancora che la disonestà contro i cittadini, qui conta la disonestà dentro le mura di casa, che bisogna contestare a lui come uomo pubblico, esattamente come la si contesta a ogni altro uomo pubblico.
Io non credo che i tradimenti fra uomo e donna debbano essere giudicati, ma bisogna avere il coraggio di dire che se uno non è onesto dentro casa, e non sa prendersi cura delle persone che ama, allora non può essere responsabile del bene pubblico.

Lo.

peppermind ha detto...

A me Marrazzo adesso mi sta più simpatico, figurati.

Caigo ha detto...

La cosa che mi irrita è questa tendenza a voler "eliminare i nemici politici" puntando sul loro privato e non sul loro lavoro...perchè diciamolo...siamo veramente convinti che dietro questo attacco ci sia solo una questione di soldi?
Ci credo poco.

Creative Commons License
hotelushuaia is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.hotelushuaia.blogspot.com. Questo blog non è una testata giornalistica ma uno spazio di libera espressione del pensiero personale