Fatacarabina

Fatacarabina

domenica 4 ottobre 2009

Banale

Ho passato una vita a tentar di essere speciale, per la mia famiglia che mi considerava sempre la pecora sbagliata, nera a sufficienza, per gli amici, per gli amori, a cui pareva di dover dimostrare chissà che...e ora...
ora sto così bene nel mio esser banale, normale, uguale a centinaia di altre donne e persone, ad esser confusa e instabile, che tiro un respiro di sollievo grande come un Aconcagua.

8 commenti:

mastrangelina ha detto...

pensi che ci arriverò mai anch'io? lo spero :)

fatacarabina - remedios ha detto...

non lo so, mica sei banale tu :)

elena ha detto...

tesor, grazie che dai le parole anche a me, acrobata mancata.

fatacarabina - remedios ha detto...

grazie per il tesor, parola meravigliosa

splendidi quarantenni ha detto...

beh ma se sei banale tu, allora ditelo

sid ha detto...

quoto troppissimo lo Splendido e tu non dire stronzate (con affetto parlando) :D

Elle ha detto...

Ci si sguazza benissimo in questo tipo di banalità.
Chiamala come vuoi, io la chiamo verità.

peppermind ha detto...

Banalità... è questione di poco.
Uno sguardo in più dall'esterno, e subito non sei banale, anche se ti ci senti.
Son relativismi.

Creative Commons License
hotelushuaia is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.hotelushuaia.blogspot.com. Questo blog non è una testata giornalistica ma uno spazio di libera espressione del pensiero personale