Fatacarabina

Fatacarabina

giovedì 2 settembre 2010

Secche

Sto affinando l'arte dell'adattamento. Credo che il vero passaggio dall'adolescenza all'età adulta stia proprio nella capacità di adattarci agli eventi che ci capitano. E reagire.
Da ragazzina, quando Gino mi mollò per mettersi con la Betty ricordo che piansi per un mese di fila , tutti i pomeriggi di nascosto dai miei, e per due mesi mangiai solo crackers. Dicevo che avevo mal di stomaco, in realtà volevo dimagrire perché mi ero accorta che quella Betty, nonostante il canino castorino, era una secca da paura. Da allora, non so, le secche son state un problema.
Adesso che sono una single senza sesso e amore e vago allo stato brado nel mio mondo adulto, ci ho pianto sopra una settimana e ho preso un chilo. Per fortuna, a suon di dare e avere, alla fine qualcosa ho imparato e quello cosa è se non spirito di adattamento?
Stavolta evito di mangiare solo crackers.
Ma le secche...ecco su quello ci devo ancora lavorare.

:)

6 commenti:

Arcureo ha detto...

Secondo me è il cracker che fa tristezza. Ha proprio la tristezza intrinseca. Un built-in blues, direi.
Per cui approvo l'idea di evitarli, stavolta. ;-)

peppermind ha detto...

Sì, basta questa associazione secche-crackers... prima o poi qualcunA capirà che ci sono anche quelli che ci piacciono polpose.

elena quella di londra ha detto...

una sola cosa imparata dalla soncini: la no carb funziona (se dovesse servire). I crackers sono il male.

per tutto il resto, più che adattamento è presa di coscienza che non ne vale la pena, purtroppo.

non mi hai chiamato, testa infuocata!

Michiamomitia - fu fatacarabina ha detto...

porca pupazza elena!!! ho provato ma dava telefono spento e ho pensato di scriverti una mail.

Pepper: polposa, c'est moi :D

elena quella di londra ha detto...

ecco lo sapevo: mai costruire amori e amicizie su cellulari che non prendono.

ci rifaremo

mgg64 ha detto...

sulle secche concordo anche io non le ...digerisco!

Creative Commons License
hotelushuaia is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.hotelushuaia.blogspot.com. Questo blog non è una testata giornalistica ma uno spazio di libera espressione del pensiero personale