Fatacarabina

Fatacarabina

lunedì 14 giugno 2010

Esperimenti

Ieri ho fatto un esperimento, son stata tutto il giorno con le cosidette g-string o qualcosa di simile.  Mi son detta che  è estate, che son una ragazza moderna, che devo qualche volta anche osare. E allora mi son detta: provaci.
Più facile a dirsi...Già quando le metti, i fianchi assumono con il laccetto laterale la conformazione di un musetto , osannato insaccato di maiale che si trova dalle mie parti. Devi aver dei fianchi ossuti per portarle bene, io che ho fianchi senza ossa con tutta 'sta carne che mi ritrovo, insomma...
Comode sono comode, d'estate, con il caldo che ti appiccica la pelle ai vestiti.
Ma se fai l'errore di mettere un paio di pantaloncini larghi, che scendono sui fianchi, allora sì che son dolori, che passi tutta la giornata a controllare se spunta il triangolo posteriore e i laccetti dai pantaloni, quando ti siedi o quando ti alzi, quando cammini, o vai al bagno o quando fai un paio di saltelli.
Che io a veder quelle coi triangoli che spuntano dalle braghe mi fa insomma un pochino di fastidio e quindi immaginatevi quando fastidio ho provato ieri per me, che parevo un musetto con il triangolo del controllo qualità sul culo.
Ah, buongiorno :)

7 commenti:

hermansji.:. ha detto...

buongiorno :) (meglio che non ti immagino mi piaceresti troppo :P)
.:.

modesty ha detto...

buongiorno a te, Miss G-string!
:)))

love, mod

Michiamomitia - fu fatacarabina ha detto...

love mod :)
hermans: non ti conviene, rideresti troppo :D

elena quella di londra ha detto...

a dire il vero il triangolo posteriore si DEVE vedere. E' per questo che alcuni thong ce l'hanno ingioiellato.
Chiedere a lindalov per il catalogo.

vix ha detto...

pollice recto!

Michiamomitia - fu fatacarabina ha detto...

mannaggia elena, sò antica
ciao vix :)

peppermind ha detto...

Sono tutto sudato... °__°

Creative Commons License
hotelushuaia is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.hotelushuaia.blogspot.com. Questo blog non è una testata giornalistica ma uno spazio di libera espressione del pensiero personale