Fatacarabina

Fatacarabina

martedì 1 dicembre 2009

Ho capito

Ho capito che sei amico della mia migliore amica
ho capito che ti sono simpatica
ho capito che sei un tipo gentile, che fa i complimenti, o come sei figa o come sei figa
ho capito che pensi di intortarmi, con tanto di glassa, che io ti do l'idea di quella che nell'intimità è gattona
ho capito tutto
ma la mano dalla tetta, con lo sfioro a finto caso, la togli o ti spacco?

9 commenti:

L'insulso ha detto...

Ansa 02:12.09 ore 00:53

Ospedale di Venezia. Ieri alle ore 24.00 è ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso un uomo che ha voluto mantenere l'anonimato, presentava numerose ferite da arma da fuoco sulle terga, un esame balistico del Ris di Parma ha accertato che trattasi di ferita da carabina caricata a sal grosso, ma molto grosso, alcuni testimoni asseriscono di aver visto allontanarsi una figura femminile, che saltellando sulle punte e con una strana bacchetta tra le mani cantava "guantanameraaaaa...."

fatacarabina - remedios ha detto...

ahaahhahahaha :)

sid ha detto...

fata, dacci dentro, distruggilo il maiale

chiaratiz ha detto...

L'insulso è un genio (mi è piaciuto il sale MOLTO grosso)

simple ha detto...

Se io fossi in lui, avrei già emigrato...
:D

Chica ha detto...

...caricata a sale fiiiiino e pepe brucia anche di più....garantito!!!..spara Fata..spara!!!

thunalab ha detto...

"con lo sfioro a finto caso" la trovo altissima. La frase

fatacarabina - remedios ha detto...

thunalab è piaciuta tanto anche a me :) che mi sono stupita quasi da quanto mi piaceva

mich ha detto...

lo "sfioro a finto caso" è di quelli peggiori, perché lui pensa di cavarsela con un "ma che bella collana, posso vedere il ciondolo?" e zac, la zampa s'appropinqua.
se ti finisce il sale vendono ancora le tagliole.

Creative Commons License
hotelushuaia is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.hotelushuaia.blogspot.com. Questo blog non è una testata giornalistica ma uno spazio di libera espressione del pensiero personale