Fatacarabina

Fatacarabina

domenica 14 febbraio 2010

Veglia

Ok ho ricevuto critiche, è ovvio. Quando commetti un omicidio, così, a sangue freddo, ovviamente gli amici del morto ti danno addosso. La fatacarabina di amici ne aveva e ne ha tanti, ma vorrei vi fosse chiaro che non ha mai scritto una riga lei. Lei trasformava la gente in fiori ed era pure secca secca e grinzosa. L'ho usata per un bel pezzo come copertura e son diventata amica di Peter Parker. Ma tutte le cavolate che leggete qui e qui non le ha mai scritte lei, anzi lei spesso poi disapprovava. Mi guardava dall'angolo della cucina, scuotendo la testa lentamente. E io come unico alleato avevo il procione. E pure il Collettivovoci: idea mia. La sua voce non era granché.
Poi per Arturo, la fata se l'è presa...gelosia, penso. E così l'ho fatta secca, che una che trasforma uomini in fiori fa poi la gelosa per un orso di pezza. Non era credibile.
Allora per tutti quelli che piangon la fata, che stan male senza quel nome, mettiamo su una bella veglia, divertente, niente pianti e moccoli, percaritàdelsignor. Portate musica, fritoe, balli tarantolati, vestitevi di fino in tonalità pervinca.
E se non sapete come chiamarmi, io che un nome ce l'ho, chiamatemi PROCIONA.
Ciao

4 commenti:

kairos ha detto...

come al solito sei molto creativa! tu dipingi con le parole. non parli. decori quadri fantastici di mondi interiori

claire ha detto...

io rispetto e condivido la tua scelta, se per te non aveva più senso è giusto così. non importa aver perso i commenti perchè se tu sei sempre qui, di quelli ce ne saranno ancora tanti, e forse anche più belli

Baol ha detto...

Ma il pervinca mi ingrassa...uffa!

biondatinta ha detto...

io fatacarabina non ho fatto in tempo a conoscerla, ma mi sembri più simpatica tu. hai fatto bene a farla fuori, d'altra parte si dice morte tua vita mia, no?

Creative Commons License
hotelushuaia is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.hotelushuaia.blogspot.com. Questo blog non è una testata giornalistica ma uno spazio di libera espressione del pensiero personale