Fatacarabina

Fatacarabina

lunedì 20 luglio 2009

Scusatemi

Non ci avevo fatto caso, o meglio, diciamola tutta, avevo fatto finta di nulla. Ma quando più persone te lo fan notare, e ti ritrovi con le spalle al muro, beh allora non resta che riderci su. E ammettere.
Perché tra i tanti difetti che ho, e ne ho una collezione immensa, c'è quello di ripetere le parole. C'è stato un anno fa il periodo del "Posso dire?", che inserivo ogni volta che io mi inserivo in una conversazione con gli amici. Ho avuto anche il periodo del "assolutamente" utilizzato come un rafforzativo del semplice e perfetto sì. Adesso c'è il "scusa", che tiro fuori ogni due per quattro, quando dico una cosa che lascia interdetto l'interlocutore. Evidentemente ne dico tante di queste cose, se lo tiro fuori spesso? No, piuttosto lo "scusami" è figlio diretto della mia paura di disturbare, una sensazione che mi accompagna da anni. Io quando mi affeziono alle persone, poi ho sempre paura di disturbarle con il mio caratteraccio che tende a coinvolgere gli altri in praticamente tutto quello che faccio. Perché io sono quella dei messaggini a tarda ora, del "ti adoro", dei regali inattesi come le visite, degli abbracci lunghi. E magari passo per bizzarra come minimo, penso. E' che in giro vedi solo gente composta e chic e io sono sempre con qualcosa fuori posto, solo perché quando faccio magari penso ad altro. E allora mi scuso della mia irruenza e chiedo permesso prima di lanciarmi. Poi mi lancio e chiedo scusa...
Diciamo che sono un procione gentile, va...Scusatemi :)

11 commenti:

sancla ha detto...

mi ritrovo in ogni singola parola
:)

Anonimo ha detto...

già :)
sig

Claudio dei Norma ha detto...

Se le persone alle quali ti affezioni ti accettano, perché chiedere scusa per un atteggiamento che, in teoria, dovrebbero avere accettato?
Se scelgo una persona, mi becco tutto il pacchetto, ci metto un pò a decidere proprio perché prima voglio conoscere pregi e difetti di chi ho davanti.
Tu sei addirittura chiarissima "virtualmente", qualcuno ha mai detto sulle tue pagine che gli/le hai dato fastidio facendo qualcosa?
C'è sempre una soluzione, comunque, sia nel mondo reale che in internet: queste persone possono serenamente andare a farsi un giro.
O il procione gentile che è in te vuole piacere a tutti?
Sto esagerando?
Accetto anche i vafXfaXncXulo Claudio.

Laura ha detto...

Anche io dico sempre sempre "scusa"... Procione gentile è bellissimo e W l'irruenza se è come la tua!

fatacarabina - remedios ha detto...

@Laura: grazie :)
@Claudio: piacere a tutti? No, ho smesso da anni anche perché a me mica tutti piacciono, quindi è reciproco. No, non è quello...E' l'incoerenza di certi atteggiamenti? E' il mio esser bambina che necessita di continue conferme? Chi lo sa ... ;)

splendidi quarantenni ha detto...

Tu sei la fata, benedettiddio. Gli altri devono scusarsi. (massaggio dell'ego, la prima seduta è agratisse)

fatacarabina - remedios ha detto...

ciao ego :) un bacio allo splendido :)

peppermind ha detto...

Be', meglio sempre chiedere scusa che chiedere (cioé, dire) grazie.
Io rimango sempre un po' così quando mi ringraziano a sproposito.
Rimango invece normale se si scusano, a sproposito.

Caigo ha detto...

Continuerò a volerti bene fin tanto non cadrai nelle spire della frase che odio più di ogni altra, ovvero: "e quant'altro!" ;-)

fatacarabina - remedios ha detto...

@Caigo: beh allora mi sa che mi vorrai bene a lungo (gnegnegne)
E comunque è bello sapere che qualcuno mi vuole bene :)

@peppermind : so anche dire grazie ma non lo uso mai a vanvera :)

Bibis ha detto...

hei fata,ti leggo da poco,sono nuova di ff e da lì sono arrivata quì.Continua così, sempre con qualcosa fuori posto almeno ti distingui da queste "gnocche" tutte uguali....

Creative Commons License
hotelushuaia is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.hotelushuaia.blogspot.com. Questo blog non è una testata giornalistica ma uno spazio di libera espressione del pensiero personale