Fatacarabina

Fatacarabina

mercoledì 1 luglio 2009

Nell'attesa

Io dovrei dormire, riposare, ma non ce la faccio. Mi tocca scrivere, che solo così mi sfogo, lo so. E allora sono qua incazzata, arrabbiata, e con le lacrime agli occhi.
E mi vien solo da dire una cosa e poi chiudo perché servo altrove.
Tu che dici che sei nell'alto dei cieli, che puoi tutto, che decidi tutto, guardati bene dal farmi questo affronto, io che non ti ho creduto ma manco ti ho deriso, ti ho solo ignorato.
Guardati bene dal farmi 'sto affronto. Ricorda, quel vecchio comunista è mio. Mio, lo hai capito benissimo. Non tuo, è mio. Nel mio midollo c'è lui.
E se me lo tocchi, se appena ti passa per la testa di spedire quella troia fottuta e ossuta, io te lo giuro, ti rincorro ovunque tu sia e ti prendo a calci in culo per il resto dei tuoi giorni. E metto anche gli anfibi con l'acciaio, quelli da anti-infortunistica, che si usavano in fabbrica, sì quella, dove tu non hai fatto nulla per evitar che morissero altri di padri.

E' una promessa, sei avvisato.

9 commenti:

Sig ha detto...

Un abbraccio

vix ha detto...

non parole. anche se qui, di più non posso.

chiaratiz ha detto...

non so. Ti penso anche io.

annarella ha detto...

/me passa caramelle ed un abbraccio

Caigo ha detto...

Con il ritorno del caldo le mie facoltà vanno a farsi benedire...morale della favola qualcosa mi sfugge nel senso del tuo discorso.
Immagino comunque che il "bersaglio" del tuo ragionamento legga e comprenda.
...e allora va bene così.

sancla ha detto...

abbraccio

sancla ha detto...

abbraccio, tesora

sid ha detto...

ti leggo solo adesso... mi sento uno schifo ad aver scritto cazzate e tu stai così...

fatacarabina - remedios ha detto...

sid tranquilla :) sono io che non ti ho avvisato

Creative Commons License
hotelushuaia is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.hotelushuaia.blogspot.com. Questo blog non è una testata giornalistica ma uno spazio di libera espressione del pensiero personale